sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Van Gogh: niente piu' segreti sott'olio


 
   
 

Il genio creativo di Vincent Van Gogh aveva solo un limite: il costo delle tele. Lo testimonia una lettera scritta al fratello Theo (16 Novembre 1889), in cui l'artista chiedeva che gli fossero inviate nuove tele. Theo aiutò sempre il suo famoso (non in vita) fratello.
Rivelano questo aspetto della vita del pittore numerose ricerche, le quali hanno scoperto che nell'attesa Van Gogh non esitava adipingere su tovaglie a quadretti (e' il caso del quadro I grandi platani, al Museo d'Arte di Cleveland) o riciclare tele gia' pitturate.
L'anno scorso una tradizionale radiografia a raggi X aveva permesso di riconoscere un quadro ritenuto perso, Vegetazione selvaggia dipinto sotto La gola (Museum of Fine Arts di Boston).

Oggi e' stato sviluppato un metodo innovativo in grado di svelare i dettagli di qualsiasi quadro celato, con un'accuratezza unica: si tratta della fluorescenza spettroscopica indotta da radiazione di sincrotrone.

Nonostante il termine complesso, si tratta di un metodo semplice, basato sul fatto che Van Gogh utilizzava elementi chimici diversi per colori diversi: il vermiglio era prodotto con sulfito di mercurio, il verde con ossido di cromo e cosi' via. Ricercatori della Delft University of Technology (Olanda), dell'Universita' di Antwerp (Belgio) e del Deutsches Elektronen-Synchrotron DESY di Amburgo (Germania) hanno pensato di posizionare il quadro sotto luce di sincrotrone.
La luce di sincrotrone e' la radiazione emessa da particelle cariche accelerate (in questo caso elettroni) che si muovono in circolo. La radiazione emessa puo' essere piu' o meno energetica. I ricercatori hanno sfruttato radiazione di sincrotrone nella banda X, ovvero un fascio sottile ed intenso che scruta il quadro stimolando fluorescenza nei pigmenti di pittura. Elementi chimici (e quindi colori) differenti producono una fluorescenza diversa, caratteristica, che puo' essere misurata. Inoltre lo strato inferiore di pittura e' "visibile" con poche interferenze dallo strato superiore.

Il risultato: una fotografia a colori del quadro nascosto.
Potete giudicare il primo esempio, visibile nelle due immagini di questa scheda. Piccolo prato (1887, Kröller-Müller Museum) nascondeva il viso di una donna!

(28 agosto 2008)

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""