I servizi e le interviste
di Moebius


Troppi Nobel senza Nobel. Anche la liposuzione



Arrivano i premi Nobel, come ogni anno. La rivista di scienza The Scientist - la trovate on line qui - ha analizzato un singolare aspetto del prestigioso premio e, soprattutto, della Fondazione che da tanto tempo lo promuove. Si tratta degli usi indebiti del marchio "Nobel". Marchio che è ora depositato. Non lo fu dall'inizio, ma da più di vent'anni lo è.
C'è un ufficio, presso la fondazione, che si occupa di andare a caccia di abusi, un lavoro che si è mosso nelle direzioni più diverse e, non raramente, le più paradossali.
Una clinica specializzata in liposuzione, per esempio, decise di chiamarsi Nobel Clinic. Riuscì a mantenere questo nome per qualche mese e poi un tribunale le ingiunse di cambiare nome.

Situazione ben diversa, invece, sul fronte matematico. Come noto la matematica non è premiata con un Nobel, anche se qualche volta viene recuperata in quello per l'Economia. I matematici si sono dati un premio prestigioso, la Field Medal, assegnato ogni quattro anni. E' da tempo invalsa l'abitudine di chiamarlo il Nobel della matematica. Ovviamente lo si può fare in ogni occasione informale, ma gli organizatori della File Medal, invece, non potrebbero scrivere, su loro pubblicazioni, che il loro premio è appunto il Nobel che il Nobel non assegna. E del resto si guardano bene dal farlo perché questa assenza della matematica nella fondazione svedese è un vuoto che andrebbe assolutamente colmato.

Anche l'Unione Europea è finita nell'elenco delle controversie con la fondazione. E' accaduto con il Premio per l'ICT, il settore ell'information and communication technology, che la commissione di Bruxelles preposta alla assegnazione definisce "il Nobel dell'ICT". Siamo sempre, tuttavia, allo stesso punto: a Stoccolma nessuno guarda a un settore della ricerca oggi così importante. Comunque, pare che sia in corso un gentleman agreement fra le parti.

Non c'è stata storia, invece, con un tentativo di chiamare una automobile "Nobel". Niente da fare.
Né è andata meglio al Premio Templeton, assegnato per ricerche e scoperte nel campo dele realtà spirituali. Quest'anno l'ha vinto Charles Taylor, filosofo canadese, per le sua analisi della violenza come fenomeno da affrontare storicamente. E' un premio considerevole, fra l'altro, anche sul piano materiale: si tratta di un milione e mezzo di dollari. Ma a quelli della Templeton Foundation è stato chiesto di eliminare ogni riferimento al Nobel.

(6 ottobre 2007)

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""