sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Una teoria universale dell'umorismo


 
   
 

a cura di Maurizio Melis

Ascolta il servizio in voce

scarica l'audio in mp3

Quello sopra è il video più votato su youtube nel 2007. Nel video c'è un bambino - non ha più di un anno - che acchiappa il lembo di un foglio di carta che gli porge il papà, lo tira, il foglio si strappa, e lui scoppia a ridere: una, due, dieci volte. Non c'è modo di chiedere al bambino perché si diverta tanto. Il pupo infatti non sa ancora parlare. Ride però, eccome, perché il senso dell'umorismo precede di molto lo sviluppo del linguaggio, e accompagna ogni Uomo e ogni Donna per tutta la durata della vita.

Ma che cos'è lo humor? E cos'è che ci fa ridere? Pur riguardando il faceto, la domanda è alquanto seria, e vecchia di secoli. Alastair Clarke, che vive in Gran Bretagna, dove si occupa di divulgazione scientifica e in particolare del tema dello humour, ha recentemente pubblicato una "Teoria Universale dell'Umorismo", che sarebbe in grado di spiegare le basi biologiche dello humour.

Secondo Clarke l'umorismo è fondato sull'abilità di riconoscere un qualche tipo di schema là dove o non è immediato, o è in qualche modo sorprendente. Se per esempio si mostra in fotografia il volto di una persona con una strana espressione, e subito dopo quello di un'animale che la ricorda, ecco che il riconoscimento di uno schema, in questo caso una similitudine inattesa e sorprendente, fa scattare il divertimento.

Clarke, che ha documentato con molti esempi la sua teoria, sottolinea tuttavia che non si può prevedere categoricamente cosa sia divertente e cosa no, in quanto ciò dipende dalla capacità individuale di riconoscere schemi, e quindi dalle esperienze e dalle conoscenze accumulate dall'individuo. E ciò è tanto più vero quanto più è complesso l'oggetto del divertimento, e raffinato il processo di riconoscimento di uno schema. Non a caso, si parla di "battute da Ingegneri", piuttosto che di battute da Fisici.

L'elemento più interessante della teoria emerge però in chiave evoluzionistica. La capacità di riconoscere schemi, infatti, è fondamentale per comprendere sia l'ambiente circostante che il comportamento degli altri individui. Ed è alla base dell'apprendimento del linguaggio.

Secondo questa teoria, quindi, l'umorismo è un processo cognitivo preposto a ricompensare l'individuo per aver saputo riconoscere uno schema non ovvio. L'umorismo agirebbe da stimolo a sviluppare quanto più possibile la capacità di riconoscere schemi e ricorrenze la dove si trovano, ciò che è fondamentale soprattutto nell'età infantile.

Insomma, più si ride e più si impara, e più si impara più si ride. E se avete dubbi su quanto via abbiamo raccontato, ne abbiamo uno anche noi: se i cannibali usano la forchetta, è progresso?

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
[an error occurred while processing this directive]
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""