sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Lhc fa il tagliando


 
  Foto: CERN  
 

a cura di Federico Pedrocchi e Alberto Agliotti

 

Shutdown, no beam. Macchina spenta, niente fascio di particelle. Lhc si ferma per manutenzione. Una pausa programmata che consentirà di revisionare tutti i componenti del grande acceleratore di Ginevra, ma anche di portarlo a funzionare all'energia più alta prevista dal progetto: 14 miliardi di elettronvolt contro gli otto attuali.

Dopo una partenza spettacolare nel settembre 2008 e una repentina sosta dovuta a un difetto nella realizzazione delle connessioni tra i magneti che regolano il fascio di particelle, Lhc è ripartito a novembre del 2009. Da allora tutto ha funzionato a dovere e il 4 luglio 2012 i fisici del Cern hanno potuto annunciare la scoperta del bosone di Higgs in anticipo rispetto alle attese.

Ora la pausa, una specie di tagliando per la macchina. Lhc manipola una quantità di materia minuscola, ma l'energia in gioco è elevatissima e le condizioni di lavoro richiedono grandi dimensioni e una tecnologia molto sofisticata. Compressori per il raffreddamento alti come palazzi di tre piani, magneti che consumano l'energia di una portaerei che viaggia a trenta nodi, un sistema per garantire un vuoto dieci volte superiore a quello dello spazio profondo: nei tre anni di lavoro tutti componenti della macchina — dai convertitori di potenza ai semplici cavi elettrici — hanno subito attriti, shock termici per le grandi differenze di temperatura, radiazioni, e ora vanno revisionati e in molti casi sostituiti.

"Si riparte nel 2015" spiega ai nostri microfoni Sergio Bertolucci, direttore di ricerca al Cern "con uno strumento ancora più potente, che arriverà a un'energia molto più alta e allargherà le nostre capacità di scoperta."

 

Ascolta l'intervista a Sergio Bertolucci

Scarica il file audio in mp3

 

26.02.2013

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS