sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Brain control


 
  Brain control in azione  
 

Un caschetto da indossare senza particolari accorgimenti, collegato in wireless con un tablet che elabora i segnali e invia ordini agli strumenti più diversi: dall'interrutore della luce al sintetizzatore vocale, per arrivare un domani al robot umanoide domestico. Brain control è un dispositivo studiato prima di tutto per pazienti in condizioni di immobilità — in seguito a traumi o malattie come la SLA — che permette di controllare le tecnologie di assistenza direttamente con il pensiero.
"Cerchiamo di intercettare l'intenzione di movimento andando a leggere gli impulsi elettrici nella corteccia cerebrale" spiega Pasquale Fedele di Liquidweb, startup di Siena che ha sviluppato il progetto. "Non servono elettrodi nel cervello: usiamo sensori commerciali simili a quelli per l'elettroencefalografia, ancora meno invasivi perché non richiedono l'uso di gel."
Quando pensiamo di compiere una determinata azione, i nostri neuroni si scambiano segnali elettrici in una configurazione riconoscibile. A ogni azione corrisponde una diversa configurazione. Misurando l'attività elettrica del cervello si può dunque capire la volontà della persona, almeno per le configurazioni più evidenti. La sfida è riuscire a interpretare nel modo più preciso possibile i segnali con sensori non invasivi e quindi con un numero di dati limitato.
"Al momento abbiamo realizzato un comunicatore basilare che consente di sintetizzare una serie di messaggi predefiniti personalizzabili, mirato ai pazienti in condizioni di immobilità totale (locked in), che non hanno alternative per interagire con il mondo. Stiamo sviluppando altre funzionalità, che spaziano dalla comunicazione — mail, sms, social network — alla domotica."
Il dispositivo è già in commercio (tutte le informazioni si trovano sul sito di Liquidweb).

 

Ascolta l'intervista a Pasquale Fedele

Scarica il file audio in mp3

 

Torna alle storie d'innovazione

 

15.11.2012

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS