sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Ventimila leghe sotto i mari
    Alessandro Isidoro Re ha intervistato Tiziana Sgroi, oceanografa e ricercatrice dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: sul blog di Moebius il servizio che mostra il nuovo progetto Seismofaults
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Ig Nobel 2013


 
   
 

Giunti alla 23esima edizione, sono tornati anche quest'anno i premi Ig Nobel, gli ignobili Nobel, che premiano le ricerche internazionali più buffe, quelle — questo è lo slogan della manifestazione — che prima fanno ridere e poi pensare.

La cerimonia di premiazione - che si può rivedere qui sopra - è una lunga carrellata di scherzi e presentazioni dal tono ironico. La bravura e il valore del ricercatore insignito del premio viene censita da un lancio di areoplanini di carta. La presentazione troppo lunga e barbosa viene interrotta da una bambina che sale sul palco e esclama "Please stop, I'm bored!".

Unica novità rispetto alle scorse edizioni: i ricercatori hanno ricevuto anche un premio in denaro. Per la precisione, dieci trilioni di dollari dello Zimbawe, pari a circa quattro dollari staunitensi.

Ma vediamo chi sono i premiati del 2013 nelle varie discipline.

Il premio Ig Nobel per la medicina va a un gruppo cino-giapponese che ha testato gli effetti della musica lirica su cardiopatici particolari: topi che hanno subito il trapianto di cuore! Qui la ricerca.

Un team internazionale si aggiudica l'Ig Nobel per la psicologia per aver confermato, empiricamente, che gli ubriachi si considerano persone attraenti. Qui la ricerca.

Quest'anno biologia e astronomia sono state raggruppate in un unico premio che va a scienziati di tre continenti diversi: Australia, Europa e Africa. Hanno scoperto che gli scarabei stercorari si orientano usando la Via Lattea. Qui la ricerca.
Gli ascoltatori più attenti si ricorderanno che a suo tempo raccontammo anche noi la ricerca (qui il servizio).

Premio davvero speciale all'ingegneria per la sicurezza. L'ingegnere americano Gustano Pizzo, ormai scomparso (gli Ig Nobel si possono assegnare postumi, diversamente dai Nobel), ha brevettato un sistema elettromeccanico per catturare i dirottatori di aerei. Il sistema impacchetterebbe malviventi come salami e li espellerebbe dall'aeromobile automaticamente attraverso una porta speciale. Ovviamente muniti di paracadute per assicurarli vivi alle forze dell'ordine sulla terra. Qui la ricerca.

L'Ig Nobel della fisica è italiano: il milanese Alberto Minetti si aggiudica insieme ad alcuni colleghi romani il premio per aver dimostrato che gli esseri umani potrebbero correre sul pelo dell'acqua, ma solo se si trovassero sulla Luna... Qui la ricerca.

Ricercatori giapponesi invece si aggiudicano il premio per la chimica. Hanno dimostrato che il processo biochimico per il quale le cipolle ci fanno piangere è molto più complicato di quanto si pensasse in precedenza! Qui la ricerca.

Insigniti del premio per l'archeologia due ricercatori, un americano e un canadese, che hanno bollito un topo ragno morto, lo hanno ingerito senza masticarlo e poi lo hanno espulso – diciamo così - nel modo tradizionale, per potere esaminare quali ossa resistono alla digestione umana. Qui la ricerca.

Si aggiudica l'Ig Nobel per la pace il presidente della Bielorussia Lukashenko per aver vietato di applaudire in pubblico. Qui la notizia. Un riconoscimento speciale anche alla Polizia di stato dello stesso paese per aver arrestato un uomo senza un braccio, accusato di aver applaudito in pubblico... Qui la notizia.

Ig Nobel per le probabilità per due scoperte. La prima: la probabilità che una mucca, sdraiata sull'erba, si alzi è più alta se è in quella posizione da lungo tempo. La seconda: non è facile predire quando la suddetta mucca, una volta alzatasi, si possa risdraiare. Qui la ricerca.

Dulcis in fundo, un premio di spessore. Ig Nobel per la salute pubblica ai ricercatori del Siam, per aver messo a punto una tecnica medica per una patologia legata all'amputazione chirurgica del pene. I ricercatori però specificano che la stessa tecnica non vale se il pene amputato è stato parzialmente mangiato da una papera... Qui la ricerca.

Ascolta il servizio!

Scarica il file audio in mp3

 

Moebius segue l'iniziativa da alcuni anni. Ecco i link ai servizi sulle edizioni precedenti:

11.09.13

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS