sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Sempre meno api: colpa dei pesticidi?


 
   
 

a cura di Federico Pedrocchi, Chiara Albicocco e Alberto Agliotti

Le api sono sempre meno numerose. Gli scienziati hanno iniziato ad accorgersene circa quindici anni fa, con episodi registrati in Francia, Germania e Stati Uniti. "Le ipotesi che si fanno sono tante e il fenomeno è dovuto senz'altro a un insieme di fattori diversi" spiega Marco Ferrari, biologo e giornalista di scienza. "Alcune cause sono storiche e di orgine naturale: parassiti delle api come acari, vespe, oppure virus o batteri. Altre sono più recenti e dipendono dall'uomo: campi magnetici, inquinamento, cambiamenti climatici."

I lavori scientifici più recenti hanno però accertato anche la responsabilità di una particolare classe di pesticidi, i neonicotinoidi. Prodotti dalla fine degli anni Novanta, hanno effetti sia letali — quando sono presenti in grandi quantità uccidono le api — sia sub-letali: colpiscono alcune parti del cervello dell'insetto e causano la perdita dell'orientamento. Le api sono come cellule di un insieme sociale, se non riescono a tornare all'alveare finiscono per morire.

Il fatto è che ai neonicotinoidi le api non possono sfuggire. Questi insetticidi non sono infatti sparsi sulle foglie, ma contenuti direttamente nei tessuti delle piante. I semi vengono conciati, cioè immersi nei pesticidi, che restano nella pianta quando cresce. Il sistema è molto efficace perché colpisce tutti i parassiti che mangiano la pianta, ma ne fanno le spese anche le api che succhiano il nettare dai fiori, accumulando insetticida che alla lunga provoca gli effetti negativi. In Italia e in Francia i neonicotinoidi sono stati messi al bando e l'Unione Europea ha deciso di sperimentare una sospensione sul loro uso per due anni a partire da dicembre. Anche negli Stati Uniti sta nascendo un dibattito sul tema.

"Secondo gli agricoltori che ne fanno uso, questi insetticidi sono fondamentali", continua Ferrari. "Premesso che non sono l'unica causa della moria delle api, si tratta di scegliere. Per avere grandi produzioni di soia e mais si rinuncia a mandorli e arance, sacrificando le api".

L'importanza delle api non è infatti legata al miele, per quanto molti di noi ne siano ghiotti. La loro funzione fondamentale è l'impollinazione delle piante da frutto. Non a caso i coltivatori di fragole in Florida e di arance in California le trasportano per migliaia di chilometri a bordo di camion per farle lavorare nelle loro piantagioni, causando loro tra l'altro un notevole stress.

E se le api dovessero sparire? "In natura la regola è che non ci sono regole. Impollinatori selvatici o altri generi di api, come i bombi, potrebbero sostituirle almeno in parte, ma non sono altrettanto efficaci."

Ascolta l’intervista a Marco Ferrari


Scarica il file audio in mp3

21.08.2013

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS