sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Le unghie respirano?


 
   
 

a cura di Chiara Albicocco, Federico Pedrocchi e Sara Occhipinti

Domanda:

Le unghie respirano?

Risponde il dott. Alberto Gorani, onicologo del Policlinico Ca' Granda di Milano.

Le unghie fanno parte degli annessi cutanei: sono strutture formate da proteine dure, le onico-cheratine, contengono oligoelementi e acqua (per un 10-30%). L'aspetto da considerare, quando si parla di unghie, non è quello legato alla respirazione, quanto piuttosto quello relativo all'idratazione della lamina e all'adesione delle sue cellule (gli onicociti) le une con le altre per una corretta consistenza e durezza delle lamine stesse.

Le unghie sono, poi, permeabili: consentono quindi alle sostanze "esterne" di penetrare - a seconda dei principi attivi che le compongono - più o meno in profondità nella lamina o nel letto ungueale.

A tal proposito, l'applicazione di uno smalto o di una resina può svolgere una importante funzione protettiva. Bisogna però stare attenti al risvolto della medaglia e utilizzare solo prodotti ipoallergenici e privi di componenti aggressive in grado di danneggiare gli strati superficiali della lamina o di provocare dermatiti da contatto in altre parti del corpo, come il viso per esempio.

In ogni caso, è sconsigliato applicare lo smalto in maniera continuativa: meglio sospenderlo un paio di volte alla settimana.

Ascolta la risposta di Alberto Gorani



Scarica il file audio in mp3

Torna alle domande

04.04.2013

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Clicca qui per sostituire Pannello Sezione
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS