sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Il segreto degli stormi? La mancanza di un leader


 
   
 

di Federico Pedrocchi, Chiara Albicocco e Alberto Agliotti

Domanda di Nunzio

Come fanno gli animali a muoversi in modo coordinato negli stormi di uccelli e nei banchi di pesci e perché l'uomo non riesce a fare altrettanto?

Risponde Irene Giardina, ricercatrice all'Istituto di sistemi complessi del CNR di Roma.

Nei gruppi organizzati di animali valgono alcune regole di interazione che tutti rispettano: ogni individuo imita quello che fa il vicino e questo evita l'insorgere di un leader che traini il gruppo. Negli stormi, per esempio, ogni uccello cerca di volare nella stessa direzione degli altri e grazie a questa interazione collettiva si ottengono i risultati che vediamo.

È però falsa la diceria secondo cui ci sarebbe un singolo uccello che detta la rotta, perché possiamo osservare un continuo cambio di posizione tra gli esemplari che sono in testa allo stormo. Uno di questi, se si accorge dell'arrivo di un predatore o fiuta un pericolo, può modificare il proprio comportamento e far spostare tutta la popolazione. Questo è possibile grazie alle interazioni biologiche e sociali che esistono all'interno di qualsiasi gruppo organizzato, siano essi uccelli o pesci.

Tra gli esseri umani si può osservare un comportamento analogo, ad esempio, nel traffico pedonale. Senza che vi sia qualcuno che impone alcunché, a poco a poco si vedono formarsi corsie separate, nelle quali il flusso si muove in maniera univoca. Questa situazione non si verifica in occasioni di panico, oppure nei grandi concerti o nei ritiri spirituali, perché manca quel processo evolutivo che ha portato alla definizione di quel determinato comportamento. Gli animali, in questo senso, sono più organizzati: hanno selezionato un comportamento che permette loro di muoversi in maniera rapida e sicura e non hanno nemmeno bisogno di dirselo a vicenda.

Ascolta la risposta a Irene Giardina

Scarica il file audio in formato mp3

Torna all'indice delle domande

17.07.12

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Clicca qui per sostituire Pannello Sezione
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS