sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Il fuoco delle (micro)onde


 
   
 

a cura di Chiara Albicocco e Alberto Agliotti

 

Domanda di Franco

Ho un problema col forno a microonde: a volte il cibo non si cuoce e il piatto si rompe a causa del forte calore. Come mai?


Risponde Davide Cassi, fisico della materia ed esperto in cucina scientifica

Il piatto si può rompere quando una sua parte si surriscalda rispetto al resto. Questo di solito succede quando il fuoco del microonde, cioè la zona in cui si concentra il massimo della potenza, è spostato troppo in basso.
Il forno a microonde è uno strumento ancora oggi abbastanza rudimentale e la distribuzione del campo elettromagnetico al suo interno non è uniforme: si usa il piatto rotante per avere un'esposizione più omogenea dell'alimento alle microonde. Se queste si concentrano troppo in basso, può capitare che il cibo si surriscaldi alla base e trasferisca il calore in eccesso al piatto, provocandone la rottura. Se il cibo è surgelato, il fenomeno è diverso, ma il risultato è lo stesso. Il ghiaccio assorbe le microonde molto meno dell'acqua liquida, non si scalda e tutta la potenza viene assorbita dal piatto.
Per capire se davvero il fuoco è troppo spostato in basso, e magari verificare se la sua posizione cambia nel tempo, ci sono vari metodi. Dopo aver tolto il piatto rotante, si può mettere un panetto di burro nel forno e sottoporlo alle microonde per qualche decina di secondi: il punto dove il burro fonde indica la posizione del fuoco. In alternativa, si può usare un pezzo di cartone bagnato e vedere dove si asciuga, o ancora stendere uno strato di pasta molto umida e guardare dove si cuoce.
E se davvero il fuoco è troppo basso, come rimediare? Non è prevista una regolazione della posizione del fuoco. Per correggere la distribuzione delle microonde si dovrebbe smontare il forno, ma l'operazione è altamente sconsigliabile.

 

Ascolta la risposta di Davide Cassi

Scarica il file audio in mp3

 

Torna alle domande

 

22.03.2012

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS