sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Da dove viene il sale dei mari?


 
   
 

a cura di Federico Pedrocchi, Chiara Albicocco e Alberto Agliotti

Domanda di Maurizio
Da dove viene tutto il cloruro di sodio che rende salata l'acqua del mare, e perché i laghi non sono salati?

Risponde Katrin Schroeder, ricercatrice dell'Istituto di Scienze marine del CNR di La Spezia

Il cloruro di sodio e le altre sostanze che rendono salato il mare arrivano dai fiumi. I fiumi, infatti, scorrendo verso il mare disciolgono i sali minerali contenuti nelle rocce dei loro bacini idriferi. Questo processo continua da milioni e milioni di anni e ha determinato l'accumulo di quantità sempre maggiori di sale nei mari. Si consideri poi che sulla superficie del mare agisce l'evaporazione, che riguarda solo l'acqua pura, dolce, e non il sale, che rimane. L'acqua evaporata ricade sui continenti e ricomincia il ciclo, con i fiumi che liberano altri sali minerali dalle rocce dei bacini e li portano in mare. A ogni ciclo idrologico abbiamo asportazione di acqua dolce per via dell'evaporazione e importazione di acqua con una certa quantità di sale attraverso i fiumi.
Non è vero quindi che nei fiumi e nei laghi non c'è sale, piuttosto ce n'è molto poco. I motivi? La superficie dei laghi a contatto con l'atmosfera è molto più piccola rispetto a quella dei mari, per i quali l'evaporazione è molto più efficace. È poi anche una questione di scale temporali: i mari si sono formati in ere primordiali, mentre i laghi sono più giovani, si formano, poi si erodono, sono più dinamici e non hanno l'età degli oceani. Ci sono eccezioni: il Mar Morto, la regione più salata che esista, in realtà è un lago.

Ascolta l'intervista a Katrin Schroeder

Scarica il file audio in mp3

Torna alle domande

08.08.2011

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS