sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Gli scherzi della luce


 
   
 

di Federico Pedrocchi e Chiara Albicocco

Questa settimana rispondiamo a due domande. In nostra compagnia Noemi Frusciante, dottoranda di astrofisica alla Sissa di Trieste

Domanda di Samuel

Se i raggi solari giungono paralleli sulla Terra, perché quando sbucano dalle nuvole si aprono a raggera?

I raggi solari che giungono sulla Terra vengono considerati paralleli per effetto della cosiddetta approssimazione di raggi paralleri, una convenzione fisica che considera retti tutti i raggi di luce che provengono da una fonte lontana e si propagano in un mezzo omogeneo. Questi raggi, quando incontrano le molecole disperse nell'atmosfera, cambiano direzione e formano un ampio ventaglio di fasci divergenti: è il fenomeno della rifrazione della luce.

Questa proprietà è alla base di numerosi effetti caratteristici del cielo: il colore azzurro del cielo stesso, l'arcobaleno, il colore delle nuvole che vira dal bianco al grigio scuro quando incombe un temporale.

Domanda di Edoardo

Perché le luci delle stelle appaiono fisse mentre quelle delle città, viste da una ventina di chilometri di distanza, sembrano tremolanti?

Anche in questo caso è un effetto dovuto alla rifrazione della luce. L'aria è composta da strati, diversi per temperatura e densità, che deviano il movimento rettilineo dei raggi luminosi e fanno apparire tremolanti le sorgenti che li hanno generati.

Il fenomeno fisico è chiamato turbolenza di bassa quota ed è dovuto al fatto che il suolo rilascia calore, formando uno strato di aria calda che si scontra con l'aria più fredda degli stati sovrastanti. Questa stessa proprietà fa apparire tremolanti le strade nelle giornate più calde e assolate dell'estate.

Osservando con attenzione le luci delle stelle, poi, è possibile notare che anch'esse sono tremolanti o sfocate, ma la grande distanza che ci separa da loro attenua questo effetto e le fa sembrare fisse.

Ascolta le risposte di Noemi Frusciante

Scarica il file audio in formato mp3

Torna all'indice delle domande

01.10.12

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Clicca qui per sostituire Pannello Sezione
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS