sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Carta, stoffa o aria calda?


 
   
 

a cura di Federico Pedrocchi, Chiara Albicocco e Alberto Agliotti

 

Domanda di Roberto

Per asciugarsi le mani, nei bagni pubblici si possono trovare diversi sistemi: salviette di carta, asciugatori elettrici, rotolo di stoffa lavabile. Quale di questi contribuisce meno alla produzione di CO2?


Risponde Nicola Armaroli, chimico e dirigente del CNR di Bologna

La questione è complessa, perché bisogna considerare l'intero ciclo di vita di ognuno dei sistemi proposti. Si deve cioè valutare quanta energia viene impiegata a partire dalle materie prime fino a quella spesa per smantellarlo, trasformandolo in rifiuto o magari riciclandolo. È il cosiddetto approccio dalla culla alla tomba, che permette di conoscere i carichi ambientali di un prodotto o di un processo.
Uno studio di questo tipo sui metodi per asciugare le mani è stato fatto di recente dal MIT (Massachusetts Institute of Technology), che ha messo a confronto asciugatori elettrici di ultima generazione - quelli con il getto d'aria ad alta velocità, "a lama" - asciugatori elettrici tradizionali, salviette di carta - riciclata e vergine - e rotolo di tessuto lavabile. Lo studio, bisogna dirlo, è stato commissionato da un'azienda che produce gli asciugatori di nuova generazione, ma è molto ben fatto. Ebbene, quelli che producono meno emissioni sono di gran lunga gli asciugatori a getto rapido, che sfruttano in modo efficiente l'energia consumata concentrando il flusso d'aria e diminuendo i tempi di utilizzo. I peggiori sono invece gli asciugatori elettrici tradizionali, che spesso restano accesi anche quando si tolgono le mani e consumano di più dei nuovi modelli perché, nonostante le apparenze, hanno una potenza maggiore, ma il flusso d'aria che emettono si disperde è viene sfruttato solo in parte. Un po' meglio degli asciugatori tradizionali si piazzano le salviette, senza differenze sostanziali tra carta riciclata o vergine. Meglio della carta sono i rotoli di tessuto, per i quali il maggior consumo è legato al lavaggio.
È importante considerare che tutti gli oggetti che usiamo hanno un ciclo di vita, nel quale ogni passaggio è segnato da un consumo di energia. Il consumo totale è molto più grande di quello legato al solo utilizzo. Pensiamo alle salviette di carta: quando ci asciughiamo le mani il loro dispendio è nullo, ma per produrle sono stati tagliati alberi, trasportati poi in una cartiera, lavorati per ottenere la carta, che a sua volta ha viaggiato per finire in un magazzino e poi da lì nel luogo di utilizzo. E non è finita: una volta usata finisce nei rifiuti, viene raccolta, riciclata oppure messa in discarica o in inceneritore.

 

Ascolta la risposta di Nicola Armaroli

Scarica il file audio in mp3

 

Torna alle domande

 

22.03.2012

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS