sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Acrobazie aeree


 
   
 

a cura di Federico Pedrocchi, Chiara Albicocco e Alberto Agliotti

 

Nel film "Flight", di Robert Zemeckis, Denzel Washington salva cento persone volando rovesciato per guadagnare tempo prima di precipitare. Ma è davvero possibile nella realtà?

Risponde Pietro Pallini, pilota, autore del libro "Allacciate le cinture" e curatore editoriale del sito manualedivolo.it

Un aereo può volare rovesciato, ma la sequenza del salvataggio nel film non è realistica. La forza che sostiene un aereo si chiama portanza e nasce dalla combinazione di due fattori. Il primo è la differenza di forma tra parte superiore e inferiore dell'ala, differenza che può notare facilmente anche un profano guardando un aereo da vicino. Il secondo è l'angolo di incidenza, vale a dire l'angolo con il quale la stessa ala incontra il vento. Dato un certo profilo dell'ala, la portanza dipende quindi dall'angolo di incidenza.
Se l'aereo vola rovesciato, esiste comunque un angolo di impatto con l'aria per il quale si produce una portanza sufficiente. Il problema è che in queste condizioni l'aereo ha bisogno di maggiore potenza per viaggiare parallelo al suolo. Se invece sta planando, cioè volando in discesa senza usare i motori, trovandosi capovolto scenderà con un angolo maggiore, 7-8° anziché i normali 3-4°, e l'impatto a terra sarà anticipato, non ritardato. Da un punto di vista aerodinamico il guadagno di tempo di cui parla Denzel Washington non ha fondamento.

Il film si ispira a un incidente realmente accaduto il 31 gennaio 2000, al largo di Los Angeles. A causa di una manutenzione approssimativa, un Boeing MD-80 di Alaska Airlines subì una tragica avaria al timone di profondità, lo strumento che serve a regolare l'inclinazione rispetto al suolo. L'aereo si trovò con il muso rivolto in basso e iniziò una violentissima picchiata. La scatola nera ha rivelato che i piloti provarono anche a capovolgere il velivolo, nell'ultimo, disperato tentativo di riprendere il controllo. Purtroppo la manovra fallì e nello schianto in mare non ci furono sopravvissuti.

Ascolta la risposta di Pietro Pallini

Scarica il file audio in mp3

 

Torna alle domande

11.02.2013

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS