sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Stop alla sofferenza nei circhi



a cura di Sara Occhipinti e Federico Pedrocchi

Quando pensiamo al circo ci vengno in mente tante luci colorate, simpatici ritornelli musicali e bambini che soddisfatti mangiano i pop-corn.

La facciata di lustrini, nei circhi che prevedono numeri con animali, può nascondere, però, una sofferenza ingiusta: quella di elefanti, tigri, cammelli, zebre e cavalli costretti, con la violenza e le percosse, ad eseguire gli esercizi che li renderanno protagonisti del palcoscenico.

Tom Rider è stato testimone di questa sofferenza. Dopo essersi preso cura per circa due anni degli elefanti di uno dei più famosi circhi d'America, il Ringling Brothers and Barnum & Bailey Circus, e dopo aver assistito ai maltrattamenti e alle vessazioni inflitte agli animali, ha deciso di lasciare il circo e di raccontare a tutti la sua storia (vedi video iniziale).

Da allora, parliamo del 2000, Tom è stato il principale testimone del processo contro il Ringlin Brothers Circus, per la violazione della legge degli Stati Uniti che tutela le specie in pericolo di estinzione. Gli elefanti asiatici, infatti, sono considerati animali a rischio.

Il processo è giunto al termine, dopo 10 anni, lo scorso marzo. Il tribunale distrettuale di Columbia a Washington, deciderà in questi giorni se accogliere le richieste avanzate da Tom.

Quello che Tom Rider chiede è che gli elefanti non vengano più costretti nelle gabbie e legati con delle catene e che nelle mani delle persone che si occupano di loro non ci siano pungoli di ferro e bastoni ma solo cibo.

Durante la sua battaglia, Tom è stato supportato da Animal Defenders International (ADI), associazione per la difesa degli animali, che ha promosso la campagna "Stop alla sofferenza nei circhi" negli Stati Uniti, in Sud America e anche in Europa.

Questa associazione, per portare alla luce gli abusi e i maltrattamenti sugli animali, invia degli agenti sottocopertura a lavorare nei circhi. Gli infiltrati, una volta assunti, filmano cosa succede dietro le quinte e fanno pervenire i video all'associazione.

Grazie alle indagini di ADI, in Bolivia è stata approvata una legge che bandisce tutti gli animali, sia selvatici che domestici, dai circhi e anche in Brasile e Perù sono al vaglio dei parlamenti proposte di legge simili.

In Portogallo, invece, si sta discutendo una legge che vieta ai privati di far riprodurre e di possedere animali selvatici. Inevitabilmente questa legge porterà in pochi anni all'eliminazione degli animali selvatici dai circhi.

In Italia la situazione è diversa. Lo Stato sovvenziona i circhi con animali tramite il Fondo Unico per lo Spettacolo. In contapposizione esiste un'unica proposta di legge, trasversale, firmata da politici appartenenti a diversi schieramenti, che vorrebbe vietare queste sovvenzioni.

AgireOra, associazione italiana per la difesa e la tutela degli animali, appoggia la campagna "Stop alla sofferenza nei circhi" e chiede, senza fare dell'ironia, che gli spettacoli con animali vengano vietati ai minori.

"Questa richiesta" dice Massimo Tettamanti, collaboratore di AgireOra e autore del libro (Dis)educazioe alla violenza edito da Cosmopolis "è in linea con tutti i più moderni studi psicologici".
Anna Maria Manzoni, psicologa e psicoterapeuta, ha scritto, infatti, una dichiarazione a testimonianza del danno che gli spettacoli con violenze su animali generano sulla psiche dei bambini e seicento psicologi italiani hanno sottoscritto e firmato questo documento.
"Gli animali, nel caso specifico di cui stiamo parlando, mandano dei segnali di sofferenza facilmente decodificabili. Se il bambino impara a reagire con indifferenza a questi segnali, si svilupperanno in lui meccanismi di desensibilizzazione anche verso la violenza sugli esseri umani" ha spiegato la dottoressa Manzoni.

Ascolta il servizio

Scarica il file audio in mp3

Ascolta l'intervista ad Anna Maria Manzoni

Scarica il file audio in mp3

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS