sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Scodinzolare a destra e a sinistra


 
   
 

a cura di Chiara Albicocco e Federico Pedrocchi

Occhio alla coda! Se il vostro cane scodinzola a destra o a sinistra, vuol lanciare segnali profondamente diversi. Dal movimento della coda, infatti, si capiscono le loro intenzioni.
Se il cane incontra un conspecifico e muove la coda prevalentemente verso destra (rispetto a chi lo osserva), le intenzioni non sono buone... L'atteggiamento nei confronti dell'altro cane è aggressivo e difensivo. L'ansia e il battito cardiaco aumentano. Se la coda si muove invece verso sinistra, le attitudini verso l'altro sono amichevoli e rilassate.
Questa è la scoperta del team di ricerca di Giorgio Vallortigara, etologo e neuroscienziato del CIMEC, Centro Interdipartimentale Mente Cervello dell'Università di Trento. Lo studio è stato appena pubblicato sulla rivista Current Biology.
Secondo i ricercatori questo comportamento dei cani andrebbe a sostegno dell'ipotesi per la quale esiste un legame tra asimmetria cerebrale e comportamento sociale.
"L'asimmetria può avere una valenza comunicativa: a seconda che avvenga maggiormente verso destra o verso sinistra può rappresentare un'attitudine benevola o malevola di un cane verso un altro cane" spiega Vallortigara. "Non che il cane stia intenzionalmente comunicando con un suo conspecifico tramite la coda. Forse quel che accade è che i segnali di scodinzolio veduti nel campo visivo sinistro (elaborati dall'emisfero destro) sono notati maggiormente e fanno capire subito all'osservatore l'attitudine amichevole del conspecifico".

Abbiamo intervistato Giorgio Vallortigara, coordinatore dello studio. Il professore è stato recentemente protagonista di una lectio magistralis al Festiva della scienza di Genova sulla percezione della bellezza negli animali. Abbiamo iniziato così la nostra conversazione...

Ascolta l'intervista a Giorgio Vallortigara

Scarica il file audio in mp3

Lo studio
La scoperta è stata fatta nel corso di uno studio sulle modalità di interazione dei due emisferi cerebrali nei casi di controllo di un organo non pari, come invece ad esempio le mani che sono due e situate in maniera simmetrica rispetto all'asse verticale. Infatti, a contare qui non è la coda in sé, ma l'organo che ne coordina il movimento, il cervello, la cui asimmetria funzionale e strutturale è ben nota. Lo studio tutto italiano (Seeing Left- or Right-Asymmetric Tail Wagging Produces Different Emotional Responses in Dogs) è stato condotto da un gruppo di ricercatori guidati dal professor Giorgio Vallortigara del CIMEC (Marcello Siniscalchi, Rita Lusito e Angelo Quaranta dell'Università di Bari).
Questa ricerca fa seguito ad uno studio precedente dello stesso gruppo di scienziati che aveva dimostrato come gli stimoli positivi (per esempio, la vista del padrone), associati ad una maggior attivazione dell'emisfero sinistro, provocano un movimento della coda dal centro verso destra e ritorno. Viceversa, stimoli nuovi e potenzialmente stressanti (come un cane sconosciuto in arrivo con atteggiamento aggressivo) sono elaborati dall'emisfero destro e quindi lo scodinzolio si dirige verso sinistra. Infatti, i nervi provenienti da, e diretti verso, un lato del corpo sono collegati all'emisfero cerebrale opposto, o controlaterale. Come risultato, ciascun emisfero controlla in prevalenza il lato opposto del corpo.
Fin qui, l'informazione dalla coda era arrivata direttamente all'occhio dello scienziato, che dalle sequenze motorie osservate era riuscito a ricostruire lo stato emotivo del cane. Quanto restava però ancora da scoprire era se anche i cani percepivano tale asimmetria di movimento nei loro conspecifici e se fosse per loro informativa.
Nello studio pubblicato su Current Biology, sono state osservate le reazioni di 43 cani di razze diverse di fronte ad immagini di conspecifici o di loro siluette scodinzolanti verso destra, verso sinistra o senza coda. Essi hanno reagito in modo significativamente diverso nelle tre situazioni, dimostrando di utilizzare il movimento della coda dell'altro come indizio sulla sua attitudine pacifica e amichevole nel primo caso, ostile e aggressiva nel secondo caso.


Clicca per ingrandire!

GUARDA IL VIDEO!

Nel caso di filmati in cui era assente qualsiasi movimento della coda, la reazione è stata piuttosto nervosa, come se il cane percepisse paura in un compagno immobile.
Applicazioni
Le possibili ricadute pratiche possono riguardare la pratica veterinaria, in termini di un più efficace approccio agli animali (per esempio durante le visite medico-veterinarie) e al miglioramento delle pratiche di addestramento, sfruttando le asimmetrie percettive destra/sinistra per favorire comportamenti amichevoli o di evitamento.

07.11.13

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS