sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Ventimila leghe sotto i mari
    Alessandro Isidoro Re ha intervistato Tiziana Sgroi, oceanografa e ricercatrice dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: sul blog di Moebius il servizio che mostra il nuovo progetto Seismofaults
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Aiuto: le zanzare!
    Sono una vera e propria ossessione estiva. L'entomologo dell'Università di Udine Renato Zamburlini racconta storia ed "ethos" di questo fastidioso animale. E spiega finalmente se è vero che esistono persone geneticamente predisposte alle loro punture

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Annuario Scienza e Società 2011


 
   
 

a cura di Alberto Agliotti

Meno di un italiano su due sa che gli elettroni sono più piccoli degli atomi, e poco più di uno che il Sole non è un pianeta. Il dato non è confortante, ma è rimasto stabile negli ultimi cinque anni.
Lo rivela l'ultima edizione dell'Annuario scienza e società, curato da Massimiano Bucchi e Giuseppe Pellegrini per Observa Science in Society, edizioni il Mulino. La ricerca si basa su un campione di circa mille cittadini italiani di età superiore ai 15 anni e fornisce dati interessanti che possono essere presi come spunto per diverse riflessioni. Le tendenze che emergono non sono sempre univoche. Cresce la voglia di informarsi e aumenta la credibilità che viene attribuita ai canali di comunicazione scientifica. Le fonti preferite sono quelle dirette: conferenze pubbliche di ricercatori e siti web istituzionali sono giudicati più attendibili della televisione.
La maggiore esposizione ai contenuti scientifici non determina però una maggiore fiducia nella scienza, e se da un lato cresce il numero di persone che si identificano in frasi come "i benefici della scienza sono maggiori degli effetti negativi", oppure "solo la scienza può dirci la verità sull'uomo e sul suo posto nella natura", crescono anche i giudizi critici e la paura che la scienza porti a cambiamenti troppo rapidi degli stili di vita o possa minacciare i valori fondamentali, come la vita umana e la famiglia. I giudizi negativi crescono all'aumentare dell'età e al diminuire dell'istruzione.
La stessa differenza generazionale è evidenziata dall'analisi del comportamento nei confronti delle tecnologie digitali: sono i più giovani a possedere e usare dispositivi tecnologici, sia per lavoro che per svago. La maggiore pratica con la tecnologia corrisponde a una maggiore fiducia nel progresso tecnologico.
L'annuario è stato presentato a febbraio al Circolo dei Lettori di Torino, dove abbiamo incontrato Massimiano Bucchi, docente all'Università di Trento e membro di Observa Science in Society.
"Annuario Scienza e Società 2011", a cura di Massimiano Bucchi e Giuseppe Pellegrini, edizioni il Mulino

Ascolta l'intervista a Massimiano Bucchi

Scarica il file audio in mp3

Quali sono i paesi con i docenti universitari più giovani? Dove si trovano le aziende che investono di più in ricerca? Quali fonti di informazione sulla scienza sono ritenute più credibili dagli italiani? E qual è il loro atteggiamento verso le tecnologie digitali? Quali sono i temi e le tendenze dominanti nell'informazione sulla scienza in Italia?
Con la settima edizione dell'"Annuario Scienza e Società", Observa Science in Society mette a disposizione, in forma sintetica e accessibile, una raccolta ragionata di informazioni e dati provenienti dalle più accreditate fonti nazionali e internazionali, utili per comprendere lo stato e le trasformazioni della ricerca e dell'innovazione nella nostra società: risorse umane e investimenti destinati alla ricerca e all'innovazione, brevetti e utilizzo di nuove tecnologie, orientamenti pubblici verso la scienza, una cronologia dei principali eventi che hanno segnato i rapporti tra scienza e società nel corso del 2010, i volumi pubblicati sul tema durante l'anno.
L'Annuario si apre con una sezione dedicata alle più recenti tendenze nel rapporto tra scienza, tecnologia e opinione pubblica in Italia: "Gli italiani, la scienza e le tecnologie digitali" con i nuovi dati dell'Osservatorio Scienza Tecnologia e Società; "La scienza nei media italiani"; "Giovani e studi scientifici universitari"; "Le culture del cibo in Italia e in Europa".

23.03.2011

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

nclude/analytics.htm" -->