sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Arnie informatizzate per svelare i segreti delle api


 
   
 

a cura di Chiara Albicocco, Federico Pedrocchi e Sara Occhipinti

Per assicurarsi che tutte le pecore siano tornate all’ovile e stiano bene, il pastore le conta. E l’apicoltore? Come può controllare che le sue api rientrino sane e salve alla base?

Seguire le attività di migliaia di insetti che entrano ed escono continuamente dalle cellette dell’alveare risulta impresa ardua. Tuttavia, raccogliere questi dati è molto importante per valutare lo stato di salute e il livello di produttività della colonia, nonché il suo adattamento all’ambiente. Informazioni fondamentali anche da un punto di vista scientifico, soprattutto in un contesto che vede, a livello globale, la drastica riduzione delle popolazioni degli operosi imenotteri gialli e neri.

Per far fronte a tale necessità, la Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige, che si occupa anche di ricerca scientifica nel settore agroalimentare e ambientale, ha realizzato un prototipo di arnia informatizzata in grado di “contare le api” in maniera efficiente e di pesare il loro raccolto.

In che modo? L’innovativa casetta hi-tech è dotata di sensori, installati a ogni apertura, capaci di registrare il passaggio dell’ape e la sua direzione. Il conteggio è elettronico, avviene in tempo reale e consente di tenere sotto controllo i flussi di volo di ciascuna colonia.

In questo modo si riesce a capire se ci siano nell’ambiente minacce in grado di pregiudicare il ritorno delle api all'alveare. Minacce rappresentate, per esempio, da certe tipologie di insetticidi che disorientano gli imenotteri e li rendono incapaci di ritrovare la strada di casa.

Non solo. L’arnia è anche dotata di sensori di peso (una sorta di bilancia elettronica posta sotto l’alveare) che comunicano l’entità del “bottino” raccolto dalle api. Elemento, questo, che consente ai ricercatori e agli apicoltori di conoscere il livello di produttività, forza e vitalità della colonia.

Interfacciando tutte le informazioni così raccolte con i dati climatici, si può infine valutare in che modo i diversi ceppi di api si adattino all’ambiente che li circonda.

Per capire meglio il funzionamento dell’arnia informatizzata, abbiamo intervistato Paolo Fontana, ricercatore della Fondazione Edmund Mach.

Ascolta l'intervista a Paolo Fontana

Scarica il file audio in mp3

6.6.2013

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS