sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Gli animali ci guardano?


 
   
 

a cura di Federico Pedrocchi, Chiara Albicocco e Ilaria Canobbio


Nel suo libro "L'animale che dunque sono" il filosofo Jacques Derrida si interroga sul modo in cui la filosofia e la scienza hanno storicamente trattato gli animali.
Felice Cimatti
, filosofo del linguaggio all'Università della Calabria, ci spiega che il mondo animale è spesso definito in riferimento ad atteggiamenti, sentimenti o azioni umane. In questo modo gli animali vengono umanizzati e quindi giudicati in base ai nostri criteri di merito. Noi possiamo quindi immaginare che essi si comportino come gli esseri umani e ci guardino, ma non è vero. "Gli animali non ci giudicano, siamo noi che giudichiamo loro" ci spiega Cimatti.
Questo modo di definire il mondo animale in comparazione all'uomo tuttavia è profondamente sbagliato. "La grande sfida dell'animalità -prosegue il filosofo- è tenere in considerazione gli animali perché sono diversi da noi". In questo contesto è utile ricordare che la pretesa dell'uomo di definire il mondo in rapporto a se stesso discende dalla presunzione di essere l'unico essere pensante (Homo sapiens sapiens) e quindi di avere il diritto di essere l'unico riferimento corretto dell'universo. Questo pensiero è alla base anche dei fenomeni di razzismo, in cui un gruppo umano si definisce superiore ad un altro solo perché non gli somiglia, non ha lo stesso colore della pelle, o gli stessi usi e costumi. Al contrario tutti gli esseri viventi dovrebbero essere considerati nella loro unicità e alterità.

Ascolta l'intervista a Felice Cimatti

Scarica l'audio in file mp3


19.12.2011


 

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS