sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


1300 cetacei fotoidentificati nel Mediterraneo


 
   
 

a cura di Marichiara Albicocco

Tethys è attiva da 20 anni come organizzazione no profit nella ricerca sui cetacei. E' di pochi giorni fa la notizia che il risultato di questi studi pluriennali ha permesso l'identificazione di 1300 cetacei, appartenenti a sette specie diverse (balenottera comune, capodoglio, zifio, globicefalo, grampo, tursiope e delfino comune).
Cosa vuol dire, che tipo di lavoro hanno svolto?

Risponde a queste domande Sabina Airoldi, direttore del progetto di ricerca sui cetacei che l'istituto Tethys sta conducendo nel Mar Ligure.

Ascolta l'intervista a Sabina Airoldi


Scarica il file audio in mp3


La ricerca
L'obiettivo è quello di verificare la presenza di balenottere, capodogli e delfini e valutare, attraverso procedure e tecniche diverse, la consistenza e lo stato di salute delle popolazioni.
Il principale strumento di indagine è il riconoscimento di segni particolari su pinne e code, tanto dei delfini quanto dei capodogli, che consente di identificare e quindi distinguere un soggetto da un altro.

"Si credeva - spiega Giuseppe Notarbartolo di Sciara, presidente onorario di Tethys - che la capacità di distinguere un delfino da un altro fosse una prerogativa degli scienziati del ventesimo secolo, ma non è affatto così. Nel IX libro dell'opera Naturalis Historia (pubblicata nel 77 A.D.) Plinio il Vecchio, uno dei primi naturalisti della storia, scrive infatti che "la determinazione dell'età di alcuni delfini poteva essere fatta grazie al riconoscimento dei singoli attraverso tacche sulle loro code". Oggi come allora, la presenza di questi segni naturali consente il riconoscimento anche a distanza di molti anni.

La tecnica basata sull'analisi di fotografie di pinne o altre parti del corpo è chiamata foto-identificazione ed è un metodo di notevole importanza in quanto consente di ottenere dati utili ai fini della tutela degli animali, tra cui la stima numerica delle loro popolazioni e l'eventuale aumento o diminuzione delle stesse.


Diventa anche tu biologo marino!
Da vent'anni Tethys organizza spedizioni scientifiche e campagne di raccolta dati sia da imbarcazioni sia da stazioni di ricerca a terra. Tethys svolge le proprie ricerche principalmente nel mar Ligure, nell'Adriatico e nello Ionio, dove le popolazioni di cetacei sono oggetto di studi intensivi. Le ricerche sono aperte alla partecipazione di appassionati (www.tethys.org), che possono contribuire attivamente alla raccolta dei dati e alle iniziative per la tutela di balene e delfini.
Tutti saranno coinvolti nelle attività condotte su campo, che comprendono avvistamenti di balene e delfini, raccolta di dati in mare con metodologie avanzate, e lezioni informali tenute dai ricercatori.

Per maggiori informazioni: tel. 0272001947 / 0272601446

26.07.08

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
[an error occurred while processing this directive]
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""