sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Olive ai raggi X


 
   
 

a cura di Mariachiara Albicocco

La tecnologia al servizio dell'alimentazione. E' questo il tema centrale di Science for Food. La manifestazione che si tiene dal 10 al 22 aprile alla Città della Scienza di Napoli. Nasi elettronici per testare la bontà della conserva di pomodoro, spettroscopia laser per controllare la qualità del vino, pellicole trasparenti che cambiano colore se il prodotto che contiene si è deteriorato, ma anche i raggi x impiegati sulle olive denocciolate. Queste sono solo alcune delle tecnologie in mostra a Napoli. Ma adesso ci occupiamo in particolare proprio di noccioli di oliva passate ai raggi X, ma nelle prossime puntate approfondiremo anche le altre innovazioni tecnologiche utilizzate nel settore agroalimentare.

Ascolta l'intervista a Luca Poletto,
ricercatore del laboratorio Luxor dell'INFM (Istituto Nazionale per la Fisica della Materia) che ha sperimentato la tecnologia.

Certificato di garanzia per i prodotti denocciolati

Olive, ciliege, prugne e molti altri prodotti ortofrutticoli vengono oggi offerti già denocciolati ai consumatori. Ma il processo industriale, condotto meccanicamente, non può dare garanzie di assoluta affidabilità. Accade così che resti qualche nocciolo di troppo e per salvaguardare il consumatore i prodotti denocciolati vengono nuovamente controllati alla conclusione del processo.
L'utilizzo di radiazione X permette di evitare l'intervento umano in questa fase di controllo qualità perché analizza le strutture interne degli oggetti senza distruggerli. La misura della quantità di radiazione X assorbita dopo aver attraversato il prodotto, infatti, ne rivela particolari non visibili dall'esterno come la presenza del nocciolo.



Analisi di un’immagine a raggi X di un’oliva con nocciolo


Analisi di un’immagine a raggi X di un’oliva senza nocciolo

Un nastro trasportatore fa passare i frutti denocciolati attraverso un fascio di raggi X (vedi immagine in alto); l'immagine risultante viene catturata tramite un sensore ad alta risoluzione e con l'utilizzo di sofisticati algoritmi è possibile riconoscere se il frutto è stato correttamente denocciolato. Per i prodotti che non soddisfano il controllo qualità entra in azione un getto di aria compressa che provvede a scartarli.
I sistemi di controllo a raggi X sono già utilizzati nell'ambito della filiera di produzione agroalimentare (ad esempio nel controllo degli omogeneizzati) perché danno garanzie di alta produttività e affidabilità del processo: le velocità di trasporto dei frutti possono essere di oltre 1000 mm/s e si possono rilevare anche i frammenti di 1 mm. Il sistema richiede una sorgente di radiazione X e un rivelatore in grado di fornire un segnale proporzionale all'assorbimento subito dalla radiazione attraversando il frutto. L'immagine viene acquisita da un computer ed elaborata per ricavarne l'informazione richiesta.

19.04.08

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
[an error occurred while processing this directive]
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""