sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


I lamantini arrivano in Italia


 
   
 

a cura di Mariachiara Albicocco

Pochi sembrano aver chiaro cos'è un lamantino (lo dimostra anche il servizio audio che è possibile ascoltare qui sotto). Probabilmente perché i lamantini o manatee ( (nome scientifico: Trichecus manatus) sono davvero poco conosciuto alle nostre latitudini.

Da pochi giorni sono sbarcati in Italia, o forse è meglio dire sono arrivati con un camion, a Genova Husar e Pepe, due esemplari maschi di lamantini. Sono loro i nuovi ospiti dell'Acquario. Claudia Gili, che è la curatrice, ci racconta chi sono questi buffi e pacifici mammiferi, di cosa si cibano e come sono arrivati nel nostro Paese.

Ascolta l'intervista a Claudia Gili

Scarica il file audio mp3

Per saperne di più sulla loro conservazione, VAI ALL'APPROFONDIMENTO!

CHI SONO PEPE E HUSAR?

Pepe e Husar, entrambi maschi, hanno 11 e 5 anni e provengono dallo zoo di Norimberga nel quale sono nati rispettivamente nel 1998 e nel 2003.

Sono mammiferi marini dell'ordine dei Sirenii che, oltre ai lamantini, comprende la famiglia dei dugonghi. Vivono esclusivamente nella fascia tropicale e sub-tropicale nelle vicinanze di lagune e grandi estuari. In particolare, la specie ospite dell'Acquario di Genova è presente nel continente americano nelle acque costiere e nelle acque interne della fascia che si estende da Rhode Island a Nord di New York, sino al bacino del Rio Doce, a Nord di Rio de Janeiro, comprendendo tutta l'area dei Caraibi.

I lamantini sono animali erbivori che in natura si cibano principalmente di piante marine: strappano la vegetazione dal fondale aiutandosi con le grandi labbra prensili e le vibrisse (i grandi e spessi "baffi" presenti nella zona orale). Sono anche in grado di sporgere fuori dalla superficie dell'acqua, appoggiandosi alle radici aeree delle mangrovie per brucare i germogli e le foglie delle fronde più basse. All'Acquario di Genova vengono cibati con una grande quantità di vegetali adatti al consumo umano, piante, foraggi e mangimi.

La femmina è mediamente più grande del maschio e può arrivare a 4 metri di lunghezza e oltre 1500 kg di peso.
Hanno una vista poco sviluppata, sostituita dal tatto, per il quale le stesse vibrisse hanno un ruolo importante; gli arti anteriori sono accorciati, con solo quattro unghie tondeggianti simili a quelle degli elefanti, quelli posteriori talmente ridotti da non essere più visibili esternamente. Hanno sviluppato una pinna caudale formata da un unico grande lobo tondeggiante che ricorda la coda dei castori, senza strutture scheletriche, e che assicura la spinta propulsiva.
Mantengono il calore corporeo grazie allo strato adiposo che sostituisce la pelliccia.
Possono immergersi fino a 60 metri di profondità e restare in apnea anche più di 10 minuti. Normalmente rimangono in prossimità di bassi fondali e si riuniscono in gruppi che possono raggiungere la ventina di individui, principalmente costituiti dalle femmine con i loro cuccioli.

Un maschio può accoppiarsi con più femmine. La gestazione dura 12-13 mesi. Il cucciolo, che alla nascita pesa una trentina di chili allatta esclusivamente in acqua per poco più di un anno dai capezzoli situati nella zona ascellare. Proprio questa caratteristica anatomica, che accomuna i lamantini con gli elefanti, potrebbe essere all'origine della leggenda delle sirene; durante l'allattamento, infatti, le madri assumono una posizione in cui sembrano abbracciare il cucciolo in un atteggiamento simile a quello degli essere umani: da questa posizione deriverebbe l'immagine della figura "metà donna e metà pesce".

La vita media dei lamantini è stimata in 60 - 70 anni. Tutte le specie di Sirenii - in tutto quattro - sono attualmente considerate in grave pericolo di estinzione.
Per tale motivo, a livello europeo esiste un coordinamento per il mantenimento e la riproduzione in ambiente controllato, che garantisce alle strutture partecipanti lo scambio di individui in base ad un protocollo finalizzato ad assicurare la loro continuità di sopravvivenza. L'arrivo dei due esemplari all'Acquario di Genova si inserisce all'interno di questo progetto.

La vasca dell'Acquario di Genova che attualmente ospita i due esemplari prima accoglieva le foche. La temperatura dell'acqua è variabile tra 24°C e 26°C, quella dell'aria tra 26°C e 28°C ed è garantita un'elevata umidità (tra 75% e 85%). Al momento, l'acqua nella vasca viene mantenuta ad un livello di 1,2 metri, lo stesso della vasca in cui vivevano a Norimberga, per consentire ai due nuovi ospiti di ambientarsi gradualmente al nuovo spazio.

15 ottobre 2009

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS