sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Jill Price, la donna
dalla memoria di ferro


 
   
 

a cura di Mariachiara Albicocco

Ascolta il servizio!

"Continuavo a correggere i miei genitori che sostenevano di aver detto cose mai uscite dalla loro bocca" così la piccola Jill Price a soli otto anni, si accorge di possedere una dote, o un difetto, ora vediamo, che è quella di ricordare esattamente tutti i minimi particolari della sua vita e delle persone che incontra.
Jill Price ricorda tutto. "È come un film che scorre ininterrottamente nel mio cervello", lei descrive così il suo incredibile potere.
La bimba californiana prende coscienza di posseder una memoria incontrollabile e incontenibile. Tanto che nel 2000, all'età di 42 anni, decide di chiedere aiuto ad un medico, il dottor James McCaugh. Da quel giorno lui e i suoi colleghi hanno analizzato la sua memoria, l'hanno sottoposta a test neurologici, psicologici e hanno anche eseguito a scansioni diagnostiche del suo cervello. Hanno dimostrato al di là di ogni ragionevole dubbio che Jill dice la verità. Il dottore afferma "Abbiamo confrontato le sue memorie con i fatti scritti sui diari che lei tiene di giorno in giorno da quando aveva dieci anni. Oppure consultando i giornali dell'epoca per verificare che le circostanze da lei raccontate fossero esatte. In rarissime occasioni la paziente ha commesso errori."
Infatti alla domanda "cosa hai fatto il 19 ottobre 1979?" lei risponde tempestivamente "sono tornata da scuola e ho mangiato della zuppa, perché era insolitamente freddo quel giorno". Affermazione verissima. Quel giorno a Los Angeles era nuvoloso e c'erano 19 gradi, valore molto al di sotto della media per la California…
Un altro esempio…
Ricorda tutte le date in cui cade il giorno di Pasqua dal 1980. Quando il medico le ha rivolto la domanda lei ha risposto correttamente alla domanda in meno di dieci minuti, aggiungendo anche che cosa aveva fatto in ogni occasione.
E come non si può dimenticare il 30 agosto 1978, la prima volta in assoluto in cui portò l'auto a lavare.
E' difficile stabilire la causa fisiologica di questo comportamento, ma dalla risonanza magnetica eseguita sul suo cervello si rileva la presenza di due aree cerebrali più ampie della norma, per la precisione il nucleo caudato, dedicato alle azioni automatiche e abitudinarie e una parte del lobo temporale in cui vengono archiviati avvenimenti e date. Ma ancora la sindrome della memoria sovraccarica, così l'hanno nominata gli esperti, è lontana dall'essere risolta
Jill non possiede solo questa di stranezza, ma manifesta anche un comportamento ossessivo compulsivo che potrebbe essere correlato alla sua smisurata memoria. Da anni infatti lei colleziona di tutto, periodici, peluche, bambole di pezza, fotografie, canzoni. Ma non è finita… se le chiedete di imparare qualcosa a memoria, numeri o parole. Niente, non è in grado di farlo. A scuola, difatti, non se la cavava benissimo.

Dunque, si tratta di una dote speciale o di un difetto gravoso da accettare? La risposta non è semplice, tanto che lei stessa dice di non voler essere curata. Perché se da un lato i ricordi sono una prigione, dall'altro lei non ci rinuncerebbe mai. La sua intenzione è solo quella di capire, di analizzare a fondo questa sua capacità.

 

Guarda il video di un'intervista alla Abc di Jill

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS