sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Iguane rosa alle Galapagos


 
 


Femmina di iguana rosa
(Foto di Gabriele Gentile)

 
 

a cura di Mariachiara Albicocco

Nel 2009 si celebra il bicentenario della nascita del naturalista Charles Darwin, il padre delle teorie evoluzionistiche che nel 1835, a soli 26 anni, approdò sulle isole Galapagos.
Finora si è sempre pensato che non fosse sfuggito nulla alla sua scrupolosa attenzione, invece... sembrerebbe non essere così!
Un moderno Charles Darwin dell'università di Tor Vergata ha scoperto una nuova specie di iguana rosa, Conolophus rosada, la cui origine risale a 5 milioni di anni fa. Un vero fossile vivente.
Gabriele Gentile, questo è il nome dello zoologo, ha infatti visitato il vulcano Wolf sull'isola Isabela (vedi foto qui sotto), una zona del tutto inesplorata da Darwin. C'è da aggiungere che Gentile coordina un gruppo che si chiama "Genetica di conservazione di iguane terrestri delle Galapagos".

Ascolta l'intervista a Gabriele Gentile

Scarica il file audio in mp3

 

Sull'isola sono stati campionati circa 36 individui. Una popolazione piuttosto esigua, che si trova a dover fare i conti con un grosso problema comune a quasi tutti gli animali delle Galapagos: il rischio di estinzione. Le cause sono varie, non ultima, quella della presenza umana e delle specie invasive importate dall'uomo (cani, gatti e capre). Per questo è importante che la ricerca su questi animali sia costante e che tenga sotto controllo la situazione.

La scoperta
Si conosceva l'esistenza di questo rettile solo per il passaparola di alcuni guardaparco. Nel 2005 Gentile organizza alcune spedizioni zoologiche con lo scopo di osservare e campionare questa nuova specie. Già dalle prima osservazioni i ricercatori si accorgono che queste iguane rosa differiscono per comportamento, dalle altre due specie di iguana gialla (Conolophus subcristatus e Conolophus pallidus) diffuse sull'isola (vedi foto qui sotto).
Gli studi genetici effettuati sul DNA mitocondriale dimostrano quanto osservato. Infatti, sembrerebbe che le due specie, quella rosa e quella gialla, si siano differenziate 5 milioni di anni fa da un progenitore comune. Gli zoologi hanno misurato la differenza genetica ed è risultato che il genoma diverge del 7%: un valore elevato se si considera che la differenza tra le due specie gialle è soltanto del 2%.
Inoltre gli studi del DNA nucleare hanno permesso di capire che le iguane gialle e quelle rosa sono isolate geneticamente, cioè non si sono accoppiate tra loro.

L'importanza della scoperta
Il ritrovamento di questa specie apparsa sulle Isole Galapagos 5 milioni di anni fa, apre uno scenario del tutto nuovo. Se si considera che la divergenza evolutiva tra le iguane terresti e le iguane marine si stima sia avvenuta 10 milioni di anni fa e la comparsa delle iguane gialle sia datata 1 milione di anni fa, ci sono 9 milioni di anni di cui non si sapeva nulla sulla vita dei rettili alle Galapagos. Le iguane rosa rompono questo silenzio. Come ci dice Gentile: "Avevamo un libro con il capitolo iniziale e quello finale. Non sapevamo cosa ci fosse scritto nelle pagine centrali... Ora, invece, questa nuova specie fornisce informazioni preziose sul processo evolutivo e di adattamento che si è verificato in quei 9 milioni di anni intermedi".

Le foto dell'iguana rosa (clicca sulle immagini per ingrandirle)

 

Maschio di iguana rosa sul bordo del cratere del vulcano Wolf (1700m), Isabela.
Foto di Gabriele Gentile

 

 

 

 

 

 

Gabriele Gentile che tiene un maschio di iguana rosa
Foto di Gabriele Gentile, scattata da un assistente

 

 

 

 

 

 

Il cratere del vulcano Wolf (1700m), Isabela.
Foto di Gabriele Gentile

 

 

 

 

 

 

 

Iguana rosa, in alto, e iguana gialla, in basso.
Foto di Gabriele Gentile

 

 

 

 

17.01.09

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
[an error occurred while processing this directive]
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""