sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Helios, un po' lampada un po' robot


 
 

HELIOS, la lampada robotica
 
 

a cura di Mariachiara Albicocco

Un po' lampada e un po' robot, si chiama Helios ed è un'innovativa trovata dell'Alta Scuola Politecnica. Di lampade che si accendevano con un battito di mani ne avevamo già sentito parlare, ma della possibilità di aumentare l'intensità del fascio luminoso e di spostarne la direzione ne eravamo ancora all'oscuro.
Il responsabile di questo progetto ad alta tecnologia è Andrea Bonarini, ingegnere elettronico del Politecnico di Milano è qui con noi questa sera per raccontarci come funziona Helios

Ascolta l'intervista a A. Bonarini

Scarica il file audio in mp3

Il brevetto
Helios rivoluziona il modo di interagire con la luce. E' in grado di spostarsi rispondendo ai gesti e a semplici comandi sonori dell'utilizzatore, senza bisogno di essere toccata. Permette di avere l'esperienza unica di interagire direttamente con la luce. E' stata già depositata la domanda di brevetto.
Grazie ad una telecamera e a sensori di prossimità presenti sul diffusore, Helios risponde ai gesti variando l'intensità della luce, modificando l'ampiezza del fascio luminoso e spostando l'area illuminata (vedi schema qui sotto).


La testa della lampada si riposiziona, così, in modo ottimale, semplicemente avvicinando la mano per indicare la direzione desiderata senza necessità di contatto e, volendo, senza far variare l'area illuminata sul piano di lavoro, che può essere modificata con altri gesti sul tavolo stesso.
Inoltre, sfruttando alcuni microfoni collocati nella base, è possibile richiamare il fascio di luce in un punto con un battito delle mani o uno schiocco delle dita.
Infine, trattandosi di un robot, Helios può includere anche programmi di movimento autonomo e di intrattenimento luminoso.

 

Helios trova applicazione in tutti quei casi in cui per motivi igienici o di sicurezza non è opportuno toccare il corpo illuminante per ottenere una diversa illuminazione.
Helios è facile da usare: non è necessario regolare parametri, imparare comandi o eseguire installazioni. E' sufficiente collegare la presa di corrente come una comune lampada.
I sensori utilizzati sono ridotti al minimo, mantenendo il costo limitato.
Il design è semplificato per donarle un aspetto adeguato alle aspettative del potenziale mercato.

Che cos'è l'ASP?
L'Alta Scuola Politecnica (ASP) è una scuola di eccellenza per giovani studenti di Ingegneria, Architettura e Design, che desiderano scommettere sul loro futuro. L'ASP, che attiverà quest'autunno il suo VI Ciclo di studi, seleziona 150 ragazze e ragazzi all'anno nel top 5% degli iscritti alla Laurea Magistrale del Politecnico di Milano e del Politecnico di Torino, di cui il 25% di provenienza internazionale, e offre loro una formazione "orizzontale", che si svolge durante l'intero biennio in aggiunta alla Laurea Magistrale, basata su corsi interdisciplinari - sui temi dell'innovazione, della progettazione e gestione di sistemi complessi - e sullo svolgimento di progetti multidisciplinari di ampio respiro, in collaborazione con imprese e istituzioni esterne, che vengono affrontati da team di studenti sotto la guida di docenti dei due Politecnici. ASP è nata nel 2004 grazie ad un significativo contributo del Ministero dell'Università e della Ricerca ed è attualmente sostenuta da Compagnia di San Paolo, Fondazione Cariplo, Camera di Commercio Industria e Artigianato e Agricoltura di Torino, Accenture, The Boston Consulting Group, European Patent Office .

 

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS