sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Inaugurato Gerda
nelle viscere del Gran Sasso


 
   
 

a cura di Barbara Gallavotti

Nelle viscere del Gran Sasso, nei Laboratori dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare risuona, o meglio non risuona, quello che Antonino Zichichi definì "il silenzio cosmico", cioè l'assenza degli innumerevoli segnali che dal cosmo giungono sulla Terra; segnali che non riescono a penetrare lo spesso strato di roccia costituito dalla montagna. Questa caratteristica rende i Laboratori il luogo più adatto al mondo per studiare fenomeni flebilissimi, che sarebbe impossibile cogliere in superficie. A patto ovviamente di avere lo strumento giusto. come l'apparato Gerda, che è stato appena inaugurato ed è frutto della collaborazione di scienziati di quindici diversi Paesi. Il suo scopo? Svelare finalmente la natura dei neutrini, e con ciò dichiarare ufficialmente superabile il Modello Standard, la teoria che per decenni è stata considerata la più adatta a spiegare il comportamento delle particelle che compongono tutto ciò che esiste nell'universo. Ne parliamo con Carla Maria Cattadori, coordinatrice italiana di Gerda.

Ascolta l'intervista a Carla Maria Cattadori

Scarica il file audio in mp3

L'esperimento
Un miliardo di milioni di volte l'età dell'Universo: questo sarebbe, secondo la teoria, il tempo minimo necessario affinché metà del germanio-76 decada tramite il doppio decadimento beta senza emissione di neutrini. Tuttavia, questo processo può avvenire solo se i neutrini e le loro antiparticelle sono identici e dotati di massa. Se GERDA misurasse alcuni di questi decadimenti rari, se ne potrebbe dedurre il valore della massa dei neutrini e confermare le previsioni di molte teorie.
In GERDA i rivelatori sono allo stesso tempo “generatori” e rivelatori delle particelle emesse nel decadimento doppio beta. I rivelatori pesano circa 2 chilogrammi ed hanno le dimensioni di una lattina di bibita. Sono prodotti da cristalli di germanio iperpuro, arricchito dell'isotopo germanio-76. Le particelle eventualmente emesse (elettroni) nel decadimento
doppio beta dei nuclei di germanio-76, rilascerebbero
la loro energia e quindi la loro “traccia” nel rivelatore. I fisici dell'esperimento GERDA si aspettano meno di un doppio decadimento beta senza neutrini per anno e per chilogrammo
di materiale del rivelatore. L'esperimento deve essere
accuratamente schermato, essendo costantemente
bombardato da particelle provenienti dal cosmo o dalla radioattività naturale della roccia circostante, le quali maschererebbero la misura del doppio decadimento beta. Pertanto, i rivelatori sono sospesi in un serbatoio (criostato) alto sei metri e largo quattro, contenente argon liquido. Il criostato è a sua volta posto al centro di una cisterna d'acqua di dieci metri di diametro e dieci di altezza, che funge da ulteriore schermo.

29.11.10

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS