sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Ventimila leghe sotto i mari
    Alessandro Isidoro Re ha intervistato Tiziana Sgroi, oceanografa e ricercatrice dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia: sul blog di Moebius il servizio che mostra il nuovo progetto Seismofaults
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Diagnosi pre-concepimento.
Tecnica alternativa?


 
 

Disegno del feto nell’utero materno - Leonardo da Vinci

 
 

a cura di Barbara Gallavotti

Durante l’ultimo congresso della Federazione italiana di ostetricia e ginecologia è stata annunciata la nascita di una bambina sana, grazie alla cosiddetta diagnosi pre-concepimento: la notizia è stata presentata da diverse fonti con entusiasmo, perché si è detto che fornirebbe una valida alternativa al diagnosi pre-impianto. Che differenza c’è fra una diagnosi pre-impianto e la diagnosi pre-concepimento? La prima viene svolta su embrioni prodotti nel corso di un trattamento di fecondazione assistita e ha lo scopo di accertarsi che non siano presenti alcune alterazioni del DNA che porterebbero a un nato con gravi malattie. È una diagnosi innocua per l’embrione, ma nel caso che risulti malato l’intenzione dei medici è di non impiantarlo nel corpo della donna. Poiché in Italia la legge proibisce la selezione degli embrioni, da noi di fatto la diagnosi pre-impianto non può essere eseguita. La diagnosi pre-concepimento avviene sempre in caso di fecondazione assistita e serve per accertare le condizioni di salute dell’oocita materno, prima che si fonda con lo spermatozoo paterno, quindi prima che venga prodotto un qualsiasi embrione. Le due tecniche sono veramente alternative? Proviamo a capirlo con Andrea Lenzi, ordinario di endocrinologia presso l’Università La Sapienza di Roma.

Ascolta l'intervista a Anrea Lenzi



Scarica il file audio in mp3

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
[an error occurred while processing this directive]
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona tag DIV
2) metti display a ""