I servizi e le interviste
di Moebius


Creative commons



a cura di Barbara Gallavotti

Immaginate di mettere in internet la ricetta della composta di frutta della vostra bisnonna, o la foto del cagnolino appena nato. Ebbene, si tratta di materiale automaticamente coperto dal tradizionale copyright, per il quale quindi vale il principio di "tutti i diritti riservati". Ma non è una formula che conviene sempre: i giovani artisti ad esempio a volte sono ben contenti di rinunciare a parte dei potenziali diritti in cambio della possibilità di vedere diffuso il proprio lavoro, e persino alle imprese, a certe condizioni, può far comodo rinunciare almeno parzialmente al tradizionale copyright. Per rispondere a queste esigenze sono nate le licenze "creative commons", ne esistono sei tipi, con diversi gradi di restrittività. Ne parliamo con Juan Carlos De Martin, responsabile italiano del progetto creative commons e docente presso la facoltà di ingegneria dell'informazione presso il Politecnico di Torino.

Ascolta l'intervista a J. C. De Martin

Scarica il file audio in mp3

 

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS