sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


I servizi e le interviste
di Moebius


Il rapporto tra l'arte e il dolore


 
   
 

a cura di Mariachiara Albicocco

La lunga chioma bionda dolcemente mossa dal soffio di Zefiro, il vento fecondatore, la nascita da una conchiglia cullata dalle onde, il mantello fiorito porto dalla ninfa della primavera. Elementi eleganti, soavi e straordinariamente piacevoli rendono la Nascita di Venere del Botticelli un capolavoro oggettivamente bello. Le linee eleganti, armoniche danno a chiunque osservi il dipinto una sensazione di benessere e serenità. Questo a livello di percezione visiva… ma in realtà succede qualcosa anche a livello neurologico. Un gruppo di ricercatori baresi ha studiato il rapporto tra il Bello o il Brutto e il nostro cervello. Studiando anche come il valore estetico possa influenzare la percezione del dolore.
A fine '800 Pierre Auguste Renoir inviava in prestito i suoi dipinti agli amici ammalati, ritenendo che l'arte potesse attutire il dolore e favorire il processo di guarigione. E' davvero così? Come mai gli ospedali, che sono i centri per la cura del dolore, sono sempre brutti e poco curati esteticamente? Lo chiediamo a Marina De Tommaso del Dipartimento di scienze neurologiche e psichiatriche dell'Università di Bari, che ha condotto gli studi.

Ascolta l'intervista a Marina De Tommaso

Scarica il file audio in mp3

L'esperimento
Nello studio in questione, i ricercatori hanno chiesto ad alcuni giovani laureati della Facoltà di medicina dell'Università Bari di osservare sul monitor di un pc una successione di 300 famosi dipinti - realizzati da Botticelli, Leonardo, Van Gogh, Klimt e molti altri - e altrettante figure geometriche, e di attribuire a ciascuno un giudizio estetico usando un'apposita scala. In particolare si chiedeva ai volontari di scegliere le 20 opere ritenute più belle e le 20 più sgradevoli. Ampio successo hanno riscosso la Venere del Botticelli (nella foto in alto) e Le Ballerine di Degas; tra le meno gradite invece risultavano L'urlo di Munch, Il bacio di Klimt, Botero e l'ultimo Picasso.
La prova è stata poi ripetuta applicando alcuni elettrodi sul cuoio capelluto dei volontari, per registrare un elettroencefalogramma (Eeg) mentre le immagini venivano giudicate. In una fase successiva era prevista infine l'introduzione di una variabile, ossia una lieve stimolazione dolorosa su un polpastrello, dapprima acuta e poi applicata in modo costante. Quando i volontari si trovavano di fronte a immagini artistiche considerate "belle", percepivano il dolore in maniera più blanda e anche la registrazione dell'Eeg rivelava la reazione in maniera chiara: una ridotta risposta cerebrale in presenza delle immagini più belle.
Questa ricerca avrà un seguito. Al dipartimento di neuroscienze di Bari stanno già lavorando per realizzare la fase n.2 di questo prgetto, lo scopo è quello di passare dall'immagine a due dimensione alla reatà virtuale, per cui il volontario si troverà immerso in diverse scene e in diverse situazioni, come ad esempio la sala di un ospedale più o meno gradevole a livello estetico. Verrà nuovamente registrata la reazione al dolore attraverso l'elettroencefalogramma.
Chissà che questa nuova fase della ricerca non porti poi all'applicazione in campo medico, concretizzando la possibilità di realizzare ospedali più piacevoli almeno alla vista...

02.05.09

 

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS