sponsored By
FONDAZIONE SIGMA-TAU

cerca su moebiusonline

 
powered by Google


ultime notizie

  • Virgo entra in azione
    L'interferometro VIRGO entra in azione e comincia la sua raccolta dati sulle onde gravitazionali. Qui il servizio sul blog di Moebius, con l'intervista a Federico Ferrini (direttore dello European Gravitation Observatory)
  • Le leggi della Robotica di Asimov
    Giulio Sandini (direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervelo dell'IIT) spiega a Moebius, su Radio24, le tre leggi della robotica di Isaac Asimov
  • Intelligenza Artificiale
    È nato il nuovo programma della redazione di Moebius e Triwù, condotto da Federico Pedrocchi: in onda il sabato alle 14 e la domenica alle 18.50, affronteremo tutte le complesse dinamiche in gioco nella relazione tra uomo e macchina

notizie recenti


 


Supernove



E' il gran finale a cui va incontro ogni stella massiccia, ma anche le piccole nane bianche, se riescono a rubare materia a una compagna possono trasformarsi in supernova. L'immane esplosione, è al contempo una forza distruttiva e creatrice. E' infatti grazie alle supernove (abbondantissime nell'Universo antico) che gli elementi più pesanti dell'idrogeno e dell'elio, compresi quelli indispensabili alla vita, si sono diffusi in tutto lo spazio.

Le supernove sono di vario tipo, a seconda delle condizioni e dei meccanismi fisici con cui si generano.

Supernova di tipo II


Credits: Chandra Educational
Download: MPEG High (6MB)
Nel video:
con uno zoom si penetra nell'atmosfera stellare di una gigante rossa, fino al nucleo, il luogo in si genera l'energia che mantiene in vita e in equilibrio la stella. Le reazioni nucleari danno via-via origine a elementi sempre più pesanti, che si stratificano formando una struttura a cipolla.
Quando vengono raggiunte determinate condizioni, le reazioni nucleari rallentano e non riescono più a produrre energia sufficiente a sostenere la pressione degli strati più esterni, che collassano verso il centro della stella e, sottoposti a un'improvviso aumento di pressione, esplodono, dando vita a una Supernova. In pochi minuti la stella è completamente distrutta, sopravvive il nucleo che, trasformato in Stella di Neutroni, può dare origine a una Pulsar. E' questo il destino di ogni stella massiccia (tra le 8 e le 20 masse solari circa).

 

Ipernova o Collapsar


Credits: Chandra Educational
Download: MPEG High (5MB)
Nel video: una gigante azzurra (si tratta delle stelle più massiccie in assoluto, fino a 30 o 40 masse solari) va incontro alla distruzione in seguito al collasso del nucleo di ferro, al termine della vita della stella. Nelle stelle più massicce il nucleo di ferro può collassare sotto il suo stesso peso trasformandosi direttamente in un buco nero. A questo punto, tutta la massa restante della stella inizia a precipitare verso il gorgo gravitazionale. Dai poli del buco nero si sprigiona allora un potentissimo getto di materia a velocità relativistica (oltre il 99% della velocità della luce) e di raggi Gamma (GRB), che perdura finchè tutta la materia stellare viene inghiottita o dispersa, e si conclude con un'esplosione che lascia come residuo il solo buco nero. I GRB dovuti alle Collapsar sono i più intensi e duraturi. La potenza del fascio di raggi gamma e particelle emesso è tale da essere in grado di strappare l'atmosfera di un pianeta a 100 anni luce di distanza.

 

Curiose geometrie

Credits: Chandra Educational
Download: Quicktime High (10,7MB)
Nel video:
contrariamente a quanto si potrebbe pensare, la geometria di un'esplosione stellare è solo raramente sferica, più spesso le nebulose che rimangono a testimoniare queste catastrofi cosmiche presentano invece forme inattese. Nel video è stata simulata l'esplosione che ha dato origine alla nebulosa catalogata con il codice SN 2006 gy.

 

 

 

    home   
 
 
MOEBIUS VA IN ONDA SU
vai alle Trasmissioni
Inserisci titolo 1

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Moebius è andato sulla Luna!


Inserisci titolo 2

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Campagna 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS

Inserisci titolo 3

Inserisci contenuto e ricorda:
1) seleziona il pannello da angolo in alto a sinistra
2) seleziona "MostraPannello" nella finestra degli stili CSS